?

Log in

No account? Create an account
Sette note
[Kanjani8] Shibutani Subaru - Bitter Smiles [Capitolo Finale] 
1st-Nov-2011 11:25 am
Titolo: I’m Crying Out, but there’s No Response
Fandom: Kanjani8
Personaggi: Shibutani Subaru
Riassunto: Finisce tutto, prima o poi. Finisce l’amore, finiscono le parole. Rimane solo il dolore.
Rating: PG-13
Genere: Introspettivo, Malinconico
Avvertimenti: Flashfiction
Prompt: Gunjourui (Shibutani Subaru)
Disclaimer: Né Shibutani Subaru né nessun altro dei Kanjani8 è di mia proprietà, purtroppo.
Conteggio parole: 226
Link alla tabella: http://vogue91.livejournal.com/779.html

I’m Crying Out, but there’s No Response


Shibutani Subaru POV
“Dare mo, nani mo, ai mo
kono koe mo
nuritsubusareta gunjourui.
Kizutsukete, kizutsuite”

[Tutti, tutto, anche l'amore
e questa stessa voce
sono stati ritinti di lacrime blu oltremare.
Ferire ed essere ferito a mia volta]

Osservo il vuoto, la penna in mano.
Le parole si tracciano sul foglio.
Lacrime blu oltremare.
Ferire ed essere ferito a mia voglia.
Ho quasi paura di andare avanti. Yassan saprà di che cosa sto parlando, ma forse non gl’interesserà più nulla di me.
Come volevo che fosse.
La timidezza che nascondo in continuazione.*
La mia timidezza, quella che lui ha saputo vincere, rendendola parte di quello che siamo.
No.
Di quello che eravamo.
Yassan. E Ryo.
Perso uno, mai avuto, mai voluto l’altro.
Non posso andare oltre.
Posso solo rimanere a contemplare lo sfacelo di un uomo che non possiede più nulla, nemmeno se stesso.
Era quello che volevo. Essere privo di quell’amore che ho deciso di non meritare.
Un brivido di freddo.
Avrei chiamato Yassan, gli avrei bofonchiato di avvicinarsi e lui l’avrebbe fatto, felice di un contatto insperato.
Non c’è più, noi non ci siamo più.
Potrei piangere, ma sarebbe solo l’ipocrita cornice del mio egoismo.
Il dolore e l’angoscia, così come questa fredda voce.
Una voce stanca, che non ha più parole.
La mia voce, che vorrebbe solo urlare la desolazione di un cuore lacerato.
Il mio sbaglio.
Dimenticare di avere un cuore.
Un cuore marchiato a fuoco dal ricordo del suo volto, dal sorriso che gli ho rubato.
Non c’è più niente. Solo lacrime che non possono essere piante.
È finita.






*Le frasi in corsivo sono tratte dalla stessa canzone “Gunjourui”, per l’appunto di Shibutani.
Ankh
Comments 
3rd-Nov-2011 01:42 pm (UTC)
Vedo che hai completato la tua tabella, quindi congratulazioni \o/
L'amministrazione è fiera di omaggiarti del banner/premio e di riservarti un posto nella sala dei maestri :)
3rd-Nov-2011 02:25 pm (UTC)
Banner bellissimo *-*
Grazie mille, davvero :D
16th-Nov-2011 10:46 pm (UTC)
[Commento partecipante a Recensioni d'Autunno 3D su maridichallenge]

Io non dovrei leggere queste cose a quest'ora della notte, perché sono l'indecenza assoluta e io necessito di fluff per vivere. Ma a ogni modo.

Avevi detto che l'avrei odiato e in effetti mi sta veramente, veramente ostico Subaru.

Ma io dico... ma perché?

Vorrei riassumere tutti i capitoli dicendo che mi dispiace tantissimo per Yassan, per quell'amore di cui è stato privato senza alcun rimorso, senza ripensamenti, senza uno straccio di emozione, neanche nel momento in cui ha posto fine alla loro storia.

E Subaru, non dico che sia compiaciuto di tutto questo, ma non puoi giustificare questo tuo modo di fare con il fatto che tu non meriti amore e che ormai non c'è più nulla da fare. Perché ci sono anche i sentimenti delle altre persone in ballo, non una, ma due, accidenti!

Mi è piaciuto molto il secondo capitolo, ci sono molte frasi che mi hanno colpita molto e in particolare come hai reso la situazione dei due. Ormai, Yasuda in prima persona sapeva che non vi erano più speranze per la loro storia. Ma ha continuato a illudersi, avrebbe dovuto fare qualcosa prima di arrivare a soffrire così come ha sofferto.

Niente, volevo quotarti qualcosa, ma decisamente non sono riuscita a sceglierne una perché sono tutte molto belle, esprimono perfettamente, ripeto, le sensazioni del protagonista e sono tristissime e fanno molto male, specie perché ti viene da paragonare i sentimenti di Yassan con quelli di Subaru e c'è una differenza abissale tra loro. E, decisamente, il personaggio di Subaru è quello che mi infastidisce di più.

Mi è piaciuto molto anche il personaggio di Ryo, un altro, bellino, che te lo raccomando, che si sarebbe dovuto svegliare un po' prima. Ma perché tutti si rendono conto delle cose a scoppio ritardato? Seriamente. Io non so, l'amore è cieco, ma rende anche veramente ciechi. O forse l'istinto incontenibile che li spinge a farsi guidare da qualcosa che non sia il cervello. No, seriamente.

Un'altra parte che mi è piaciuta molto è il capitolo n cui Shota (è il nome di Yasuda, vero? Mi sono stufata di chiamarlo Yasuda) va da Ryo (che poverino si scusa tantissimo, si sente in colpa cucciolo ç__ç è i suoi pensieri sono stupendi, davvero) e questi capisce subito cosa sia successo. Davvero, mi è piaciuto molto e anche la loro introspezione, davvero bella. Capisco perché Yasu sia andato da Nishiki (ormai siamo amici, come puoi ben notare u_u) forse voleva davvero trovare un modo per sfogarsi, per dare la colpa a qualcuno e sentirsi così, non so, più leggero in qualche modo, anche se sapeva già che tra lui e Subaru ci fossero dei problemi e che questi dipendessero davvero solo dal fidanzato. Perché è uno schifoso egoista e (ehi, un po' alla Naruse sensei, per il suo 'io non merito amore' ma questo non c'entra nulla) doppiogiochista.

Come farsi del male facendo del male agli altri.

Davvero, non mi piace il modo in cui si è comportato, al di là di tutto, se non ti andava più di stare con Yasuda, perché non dirglielo e farla finita? Perché mettere in mezzo anche Ryo, perché fare soffrire anche un'altra persona? Io, davvero, non comprendo cosa passi per la testa di questi individui.

Ma immagino che siano molto umani, nel senso, i sentimenti e l'amore sono qualcosa di complesso e certe persone non riescono davvero a scindere cosa sia giusto e cosa sbagliato o, meglio, lo sanno, in questa storia tutti sapevano che tutto era sbagliato, ma non riescono a uscire da quel cerchio che stanno creandosi intorno e attorno agli altri.

Insomma, in conclusione, sono confusa (XD) ma mi ha fatto piacere leggerla e devo dire che come finale mi ha anche soddisfatta, nel senso, fin dal principio non c'erano delle belle premesse e se anche adesso i due soffriranno per essere stati usati, almeno hanno messo la parola fine a tutto e prima o poi riusciranno a superarlo!

ps: ah sì, comprendimi, è tardi e io già non sto bene di mio nei commenti, figurati a quest'ora!

<3

pps: non so se hai notato il mio sciopero nelle icone.
17th-Nov-2011 09:39 am (UTC)
...non tenterò di giustificare Subaru, perché so che è ingiustificabile.
Ci ho provato con Chiara per settimane, ma ha continuato ad odiarlo, quindi non ci provo nemmeno xD
E del resto, l'hai spiegato tu in una semplice frase "Come farsi del male facendo del male agli altri".
Ha fatto soffrire Yasu del tutto inutilmente, mettendo in mezzo anche Ryo... non per un coinvolgimento sentimentale o altro, ma in fondo Ryo vuole bene a Yasu, quindi è comprensibile che si senta in colpa per quello che è successo, anche se non è del tutto colpa sua, ma è l'ennesima pedina nelle mani di Subaru (...in quella situazione poi, aveva poco da ribellarsi "-.-).
Insomma... sono felice che non ti sia disgarbata xD
Il finale è quello che è perché non poteva materialmente finire in modo diverso... Yasu sarà anche buono e caro, ma con tutto l'amore che può provare per Subaru non può davvero rimanere lì a farsi prendere in giro.
Giuro, prima o poi riuscirò a scrivere una Subassan felice e contenta "-.-
Ergo... arigatou per esserti messa a leggere tutto quest'angst xD
<3 <3 <3
(Sì, ho notato lo sciopero delle icone... fai bene, guarda XD)
13th-Dec-2011 07:50 pm (UTC)
*Fa clap-clap a Subaru*
Bravo eh!
E ora che farà della sua vita?
.___.
Senza nessuno, senza amore.
Senza niente di niente.
Lo sapevo che era angst, ma sta qui fa star male sul serio ç_______ç
Non mi piace che tutti stiano male.
*E si venne a scoprire che Yasu aveva joinato Ryo*
Ma a parte gli scherzi.
E’ triste, ma è bella.
ç____ç ma mi ci vorrà del tempo prima di poter guardare Subaru senza piangere ç___ç
*Kanjanini vi voglio bene, non angstatevi*

*Dalla regia mi dicono che Sho si è buttato da un ponte per la troppa depressione -> è rimasta solo Shoko, ma tra poco lo raggiunge*
13th-Dec-2011 08:23 pm (UTC)
Punto primo, che è la cosa fondamentale: quell’icona di Yasu è un fattore di distrazione non indifferente (l’ho coperta per leggere il commento xD).

Punto secondo: ...povero Yasu, sì. Povero Yasu perché non riesce a smettere di amare Subaru, povero Yasu perché soffre, povero Yasu per... per tutto. Penso che sia tutto quello che c’è da dire su di lui, alla fine avrebbe potuto prendere in mano le redini della situazione e mollare Subaru, ma ha voluto provarci fino alla fine, fino a che davvero non c’è stato più niente da salvare.

Punto terzo: Povero Ryo fino ad un certo punto. Cioè... sì, povero Ryo. Però nessuno ti ha detto di stare lì fermo e immobile mentre Subaru faceva i suoi porci comodi (...non che gli stia dando torto, ma… vabbé, insomma). Però sì, alla fine anche lui è stato messo in mezzo, volente o nolente. E poi si sa che il ragazzo non brilla per intelligenza, non possiamo nemmeno fargliene una colpa.

Punto quarto: Subaru. E Subaru... boh. Per come la vedo io, lui è quello che alla fine soffre più di tutti. L’unica cosa diversa è che soffre perché è stato lui stesso a farsi del male.
Lo so che l’ho scritto io, ma... giuro, non so come interpretarlo. Io l’ho inteso come se alla fine dei giochi lui volesse rimanere da solo, perché era questo che pensava di meritare, perché gli piace da morire autocommiserarsi. Una di quelle persone a cui essere felici non sta proprio bene “-.-
Ma concordo, una o due sprangate in testa non gli avrebbero fatto male. (...credo che Chiara ce l’abbia ancora con lui per colpa di questa storia xD).

Punto cinque: se spiovi così tanto che persino Sho (riposi in pace) si è preoccupato, allora la cosa è più seria di quanto pensassi. Poverino, avrebbe potuto sentirsi meno solo con una piccola amica nadegata ç__ç (muhauahhuau piccola amica. Certo.)

MA COMUNQUE.
Questo è quanto.
I tuoi commenti mi hanno destabilizzata.
E Yasu piange.
E Subaru mi guarda male.
E Ryo ha un’espressione ebete perché non ha capito cosa stia succedendo.
E... viva Eighters, viva viva Eighters!
Adios u.u
13th-Dec-2011 08:27 pm (UTC)
E... viva Eighters, viva viva Eighters!

Questo è il punto fondamentale del commento
*ahahahhaahhaah muore anche lei*
This page was loaded Sep 23rd 2019, 10:00 am GMT.